L’Agenzia del TPL di Brescia avvia la ricerca del nuovo Direttore

L’Agenzia del TPL di Brescia ha avviato la procedura di selezione per la nomina del suo nuovo Direttore da individuare tra i nominativi che risultino iscritti nell’apposito “Elenco degli idonei” regionale.

 Come noto, il Direttore dell’Agenzia del TPL di Brescia, con l’accesso alla pensione avvenuto all’inizio del mese di giugno scorso, ha contestualmente accettato di rimanere in carica per un periodo temporaneo, fino alla nomina del nuovo Direttore – senza emolumento – al fine di garantire la continuità dell’attività dell’Agenzia, come peraltro previsto dall’art. 13, comma 3 dello Statuto.

 Il Consiglio di Amministrazione nella seduta del 13 agosto scorso ha dato mandato al Direttore di effettuare una prima ricognizione dei nominativi compresi nell’Elenco regionale, per individuare in base a criteri oggettivi una rosa più ristretta di persone da proporre all’esame del Consiglio stesso, potenzialmente candidabili sulla base di una serie di requisiti, quali l’attinenza del percorso professionale, la qualificazione, le competenze, maturità lavorativa ed esperienza, l’allineamento alle condizioni retributive offerte, le prospettive di sviluppo e la propensione all’eventuale trasferimento.

 Il Consiglio ha ritenuto altresì di rendere pubblica la decisione informando la stampa con un comunicato qui pubblicato integralmente .