Bonus Trasporti 2022, ecco come fare

Per ottenere il Bonus Trasporti c’è tempo fino al 31 dicembre 2022 o fino a esaurimento risorse.
Il Mims (Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili) ha attivato una piattaforma dalla quale è possibile prenotare il proprio Bonus Trasporti, un finanziamento di 60 euro per coprire l’intero importo, o parte, della spesa di un abbonamento a un’azienda di TPL.

Una “misura sociale” – informa una nota del Ministero – istituita  con Decreto Legge n. 50 del 17 maggio 2022 (il cosiddetto Decreto Aiuti, art. 35), convertito con modificazioni in Legge n. 91 del 15 luglio 2022 per sostenere il reddito e contrastare l’impoverimento delle famiglie conseguente alla crisi energetica in corso.

Il buono previsto dal Decreto è utilizzabile per l’acquisto di abbonamenti annuali o mensili relativi ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale ovvero per i servizi di trasporto ferroviario nazionale.

DI COSA SI TRATTA
La dotazione finanziaria prevista è pari a 79 milioni di euro (Fondo istituito presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali).
Il buono può essere pari fino al 100% della spesa da sostenere ed è riconosciuto, in ogni caso, nel limite massimo di valore pari a 60 euro per ciascun beneficiario per l’acquisto eseguito entro il 31 dicembre 2022 di un solo abbonamento, annuale, mensile o relativo a più mensilità valido per il trasporto pubblico locale, regionale e interregionale e per i servizi di trasporto ferroviario nazionale (restano esclusi i servizi di prima classe, executive, business, club executive, salotto, premium, working area e business salottino).

A CHI È DESTINATO
Alle persone fisiche che nell’anno 2021 hanno conseguito un reddito complessivo non superiore a 35mila euro.

COME RICHIEDERLO
Accedendo al portalewww.bonustrasporti.lavoro.gov.it del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, tramite SPID o CIE, fornendo le necessarie dichiarazioni sostitutive di autocertificazione e indicando l’importo del buono richiesto a fronte della spesa prevista, nonché il gestore del servizio di trasporto pubblico.

COME SI USA
Il bonus deve essere utilizzato, acquistando un abbonamento, entro il mese solare di emissione. L’abbonamento è nominativo e può iniziare la sua validità anche in un periodo successivo, inoltre è spendibile presso un solo gestore dei servizi di trasporto pubblico, il quale a sua volta accede al portale verificandone la validità.

In caso positivo viene subito rilasciato l’abbonamento richiesto e il gestore provvede a registrare sul portale l’utilizzo del buono, indicando l’importo effettivamente fruito dal beneficiario stesso.

Clicca qui per accedere direttamente al portale Bonus Trasporti del MIMS

FAQ – Clicca qui per trovare risposte alle domande che vengono più frequentemente poste dagli utilizzatori  

 

RIFERIMENTI NORMATIVI

Testo integrale del Decreto Aiuti 2022  – Decreto Legge 17 maggio 2022 n. 50 – pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 114 del 17 maggio 2022;

Testo del Decreto Legge n.115 del 9 agosto 2022 – Decreto Aiuti bis pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.185 del 9-8-2022;

Decreto interministeriale n. 5 del 29 luglio 2022.

Skip to content